Padre Giuseppe Piemontese, Custode del Sacro Convento di Assisi, in una intervista pubblicata oggi (16 settembre 2010), sulla Nazione, dichiara che nel convento tutti i frati praticano la raccolta differenziata e la riduzione dei rifiuti, per esempio non bevendo più acqua minerale, ma solo quella dell'acquedotto. Un attenzione all'ambiente che raccoglie e mette in pratica le parole di Papa Benedetto XVI: "I progetti per uno sviluppo umano integrale non possono ignorare le generazioni successive".

Il richiamo alla tutela della natura, fatto da più parti, è necessario per costruire una diffusa coscienza ambientale, che si traduca in concreti e abituali comportamenti di rispetto dell'ambiente.