Sei qui: Home

Biodiversità: Il progetto di educazione ambientale di VUS raccoglie l'invito.

PDF  Stampa  E-mail 

La continua perdita di biodiversità è il maggiore ostacolo per gli Obiettivi di sviluppo del Millennio. L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sta elaborando le strategie per accelerare l’adozione di misure di protezione e conservazione delle specie e degli ecosistemi nel mondo.

La riunione all’ONU del 22 settembre 2010, realizzata nell’Anno Internazionale della Biodiversità e coincidente con la conclusione del Summit sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, si tiene quando le ricerche più recenti mostrano che, a seguito delle attività umane, si perdono specie a un tasso stimato sopra a 100 volte il tasso naturale di estinzione. (traduzione da: http://www.un.org/News/Press/docs/2010/ga10990.doc.htm).

Il progetto VUS di educazione ambientale per questo anno scolastico, Ecoscuola, tiene conto di questo problema e si impegna a sensibilizzare le giovani generazioni su questo tema.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 28 Settembre 2010 13:12 )
 

Primi d’Italia: raccolta differenziata a quota 72%

PDF  Stampa  E-mail 

Grande impegno e ottimi risultati anche sul fronte della qualità delle frazioni

Dopo i consuntivi che hanno testimoniato il grande successo di pubblico della manifestazione folignate, arrivano i dati altrettanto importanti del successo ambientale della manifestazione. A fronte di 38 quintali di rifiuti indifferenziati sono stati separati e avviati al recupero  99 quintali mediante raccolta differenziata, di cui 32.30 quintali di vetro, 32.60 di organico, 30 di carta, 3 di plastica, con una percentuale di raccolta differenziata pari al 72,3%.

Still0928_00021

Operatore VUS getta i sacchi in mater-B con i rifiuti organici nel mezzo di raccolta

Ultimo aggiornamento ( Martedì 28 Settembre 2010 17:12 )
 
Altri articoli...
Pagina 33 di 35