VUS: impianti Aperti

educazione

Riparte da oggi 8 maggio il tour degli impianti gestiti dalla Valle Umbra Servizi, dedicato agli studenti delle scuole del comprensorio per mostrare loro ‘ciò che di solito non si vede’.

Una giornata per dare trasparenza sia al ciclo dei rifiuti, mostrando i diversi percorsi che i materiali, differenziati e non, percorrono per lo smaltimento o per il recupero, sia al ciclo dell’acqua, per una gestione controllata di questa risorsa, chiarendo così eventuali dubbi sulla gestione di entrambi i settori.

Oltre 750 alunni, visiteranno la sorgente di Rasiglia, il depuratore di Casone, i centri di raccolta, le piattaforme di raccolta differenziata, l’impianto di compostaggio di Casone, la discarica di S. Orsola a dimostrazione che l’attenzione ai temi sulla sostenibilità ambientale sta progressivamente crescendo, soprattutto nelle fasce d’età più giovani.

Le numerose adesioni all'iniziativa di VUS che si ripete ogni anno, sono anche frutto di due rilevanti condizioni di questo ultimo periodo che rendono particolarmente importante la conoscenza dei fenomeni che si trattano nel corso delle visite. In particolare la grave emergenza idrica appena trascorsa, che nella scorsa estate e anche nell'autunno ha ridotto ai minimi storici la portata delle sorgenti, ha evidenziato che l’acqua è una risorsa indispensabile e non è inesauribile. L’estensione massiccia della raccolta porta a porta nel territorio gestito da VUS ha invece posto all'attenzione di tutti che per poter raggiungere alte percentuali di differenziazione dei rifiuti è necessario un impegno costante e diffuso di tutti.

Vedere con i propri occhi  ciò che di solito non si vede darà modo ai bambini e ai ragazzi di entrare nel merito dell’ottima qualità delle nostre acque e contribuire a diffonderne un uso corretto e responsabile; le visite agli impianti del ciclo dei rifiuti consentiranno invece di accrescere la consapevolezza della necessità di ridurre i rifiuti e l’impatto ambientale che ne consegue.