9 aprile 09 - Comune di Nocera Umbra e  Valle Umbra Servizi

Raccolta differenziata: l’informazione è capillare e diffusa

Modalità della raccolta adeguate alle caratteristiche del territorio

In merito all’articolo pubblicato domenica, Comune di Nocera e VUS chiariscono le modalità e le scelte del progetto di raccolta differenziata.

In primo luogo va precisato che l’informazione per il nuovo sistema di raccolta differenziata viene svolta con vari strumenti ed è particolarmente capillare. Il contatto diretto con le famiglie interessate viene preceduto da un volantino messo in ogni cassetta postale che annuncia le novità della raccolta e il passaggio presso ogni abitazione di operatori VUS. A questa fase, segue la visita in ogni famiglia dei comunicatori VUS che serve ad spiegare ragioni e modalità della raccolta differenziata e ad illustrare e consegnare l’opuscolo la “guida alla raccolta differenziata” in cui sono indicati, anche attraverso immagini esemplificative, i materiali e i tipi di rifiuti che vanno conferiti nei diversi bidoni. Viene inoltre dato il “rifiutologo”, un disco che consente di individuare come separare correttamente duecento oggetti che diventano rifiuti. Da fine marzo viene consegnato anche il depliant sul riciclo del tetrapak che accompagna la recente campagna promozionale sulla raccolta differenziata di questo materiale; campagna che ha previsto anche le affissioni di manifesti, gli spot radio, spazi pubblicitari sui giornali locali.

Si è scelto di investire particolarmente nella comunicazione porta a porta, pur se accompagnata da alcuni strumenti di comunicazione di massa, perché è l’unica che consente di raggiungere capillarmente tutte le famiglie, anche se comporta un notevole impegno organizzativo e di risorse. I contatti non si limitano infatti a un solo passaggio; alle famiglie che non si riesce a contattare dopo più tentativi, viene lasciato un avviso che spiega di nuovo le novità del sistema di raccolta differenziata e invita i cittadini a contattare la VUS. Per queste famiglie sono previsti appuntamenti personalizzati per l’informazione e la raccolta delle adesioni.

Riguardo poi alle modalità della raccolta differenziata, va rilevato che queste sono adeguate alle caratteristiche urbanistiche del territorio; i contenitori sono forniti in base allo spazio presente nella proprietà e scelti per ottimizzare l’utilizzo di mezzi e operatori. Peraltro questo progetto è già attuato in altre zone dei comuni gestiti da VUS con notevole soddisfazione sia da parte dei cittadini (rilevata anche da un’apposita indagine) che delle amministrazioni comunali.