COMUNICATO 06/05/2014

È iniziato ieri l’appuntamento annuale che permette di scoprire che fine fanno i rifiuti recuperati con la raccolta differenziata fatta dai cittadini.

Gli impianti gestiti dalla Valle Umbra Servizi accoglieranno scuole e cittadini interessati a scoprire ‘ciò che di solito non si vede’. L’iniziativa di Vus vuole promuovere comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente dando visibilità sia al ciclo di rifiuti, con i percorsi che i diversi materiali, differenziati e non, percorrono per lo smaltimento e il recupero, sia al ciclo dell’acqua, una delle risorse più importanti per il nostro pianeta che va tutelata e non sprecata.

Sono circa 1060 gli alunni e gli insegnanti che hanno prenotato le visite presso i centri di raccolta, le piattaforme di raccolta differenziata, l’impianto di compostaggio di Casone, la discarica di S. Orsola e l’impianto di Biogas, la sorgente di Rasiglia, i depuratori di Casone e di Camposalese per comprendere, approfondire e per chiarire le eventuali perplessità sulla gestione dei rifiuti e sul percorso dell’acqua; ma dimostrando anche un crescente interesse ai temi sulla sostenibilità ambientale e al valore delle azioni quotidiane dei cittadini e del gestore dei servizi.

depuratore CDR_Spoleto